Previsioni meteo a cura di

9 Mag. 2021 | 22:50
Meteo: NUOVA SETTIMANA, Italia TRAVOLTA da un VORTICE di FORTI PIOGGE e TEMPORALI su molte regioni. Le PREVISIONI

NUOVA SETTIMANA, arriva un vortice di FORTI PIOGGE e TEMPORALI

NUOVA SETTIMANA, arriva un vortice di FORTI PIOGGE e TEMPORALI
La nuova settimana si aprirà all'insegna di un forte peggioramento con l'Italia travolta da un vortice di forti piogge e temporali su molte regioni.

Il tempo dunque sa essere davvero dispettoso quando vuole e dopo averci illuso con un weekend a tratti dai sapori quasi estivi, ecco che all'improvviso ci volta le spalle mostrandoci per l'ennesima volta il suo volto più crudele e capriccioso.
La ragione va ricercata in primo luogo nella scarsa resistenza da parte dell'alta pressione attualmente ancora presente sul nostro Paese, pronta a lasciarsi sorprendere dalle minacce provenienti da un vicino atlantico ancora ben attivo nonostante l'avanzamento della stagione.
Poco a ovest del Regno Unito infatti, si va sempre più caricando di energia un profondo vortice di bassa pressione che nei prossimi giorni, con il suo movimento verso levante, risulterà sempre più determinante per le sorti del tempo sul nostro Paese.
Su parecchie regioni d'Italia tornerà dunque il momento di abbandonare gli occhiali da sole e le maniche corte ad appannaggio di ombrelli e indumenti meno leggeri.

Entrando più nel dettaglio, già da lunedì 10 Maggio il tempo subirà un rapido peggioramento sulle regioni del Nordovest dove una fase di forte maltempo avvolgerà soprattutto la Valle d'Aosta e i rilievi del Piemonte. Qui ci attendiamo anche elevati accumuli di pioggia sotto la minaccia di forti temporali, grandinate e locali nubifragi.
Altrove
il meteo si manterrà decisamente più tranquillo ed asciutto.

Questo sarà solo un assaggio di quanto accadrà nelle successiva 24 ore. Martedì 11 sarà infatti una giornata all'insegna del severo maltempo, che non si limiterà solo a coinvolgere le regioni del Nord, ma riuscirà a spingere la sua negativa influenza anche a molte regioni del Centro come l'Umbria, le Marche, ma soprattutto la Toscana dove ci attendiamo fenomeni più abbondanti anche a sfondo temporalesco, mentre continuerà a rimanere elevato il rischio di cattivi temporali e nubifragi soprattutto sui comparti alpini e prealpini. Crolleranno inoltre le temperature al Centro-Nord con il ritorno a valori addirittura sotto media, mentre continueranno invece a crogiolarsi sotto un contesto meteo-climatico decisamente più tranquillo e caldo gran parte del Sud e il versante adriatico del Centro.

In seguito, tra mercoledì 12 e venerdì 14 l'Italia rimarrà avvolta da un'ostinata circolazione ciclonica che manterrà, seppur con le dovute pause, un contesto meteo sempre assai instabile specialmente sulle regioni settentrionali e su alcuni angoli del Centro, ma con qualche disturbo che a fasi alterne riuscirà a raggiungere pure l'area del basso tirreno.

Infine, arrivano brutte notizie anche per il prossimo weekend. Se tutto verrà confermato infatti, l'Italia continuerà ad essere minacciata da una reiterata circolazione ciclonica con conseguenti ripetute fasi di brutto tempo.
Ma di questo ve ne daremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.





Torna alla home notizie