Previsioni meteo a cura di

15 Giu. 2021 | 18:39
Meteo: TEMPERATURE, arriva un CALDO AFRICANO da RECORD, attesi PICCHI di oltre 40°C e siamo solo all'inizio!

CALDO RECORD nei prossimi giorni con punte oltre i 40°C

CALDO RECORD nei prossimi giorni con punte oltre i 40°C
Nei prossimi giorni ci attendiamo l'arrivo di una forte ondata di caldo africano che porterà i termometri oltre i 40°C su alcuni angoli del Paese.

L'anticiclone nord africano dopo un lungo letargo che ha caratterizzato gran parte della Primavera e l'inizio del mese di Giugno, ora pare aver trovato la giusta energia per invadere con il suo carico di aria bollente il bacino del Mediterraneo. Nei prossimi giorni infatti, assisteremo ad una vera e propria escalation termica con picchi a tratti da record su alcune regioni.
A conti fatti passeremo da un lungo periodo caratterizzato da un contesto termico a tratti sotto tono ad una parentesi di intensa calura con valori termici pronti a superare la tanto temuta soglia dei 40°C. Il valore '40°C' fa pensare subito alla febbre, ma non lo è, sarà la temperatura che verrà registrata in alcune città tra Domenica e Lunedì nel 21 Giugno più caldo da 150 anni. Ma stavolta è vero non è una forma pubblicitaria o giornalismo, lo dicono i modelli matematici indipendenti.

Ma andiamo con ordine e vediamo come evolverà la situazione climatica sull'Italia e soprattutto quali saranno le zone maggiormente coinvolte.
Fino a venerdì 18 saremo solo all'inizio della prevista escalation dei termometri in quanto assisteremo ad un graduale aumento delle colonnine di mercurio senza però che si raggiungano valori fortemente anomali per la stagione. In sostanza, nonostante la tendenza sarà quella comunquedi oltrepassare la media climatologica, non si registreranno valori così inusuali per il periodo.

Le cose invece si faranno molto più serie a cavallo del fine settimana. In questo frangente un deciso contributo di aria davvero bollente in risalita direttamente dal cuore del Sahara, farà letteralmente schizzare verso l'alto la colonnina di mercurio soprattutto sulla Sardegna dove nelle aree più interne si potranno toccare picchi addirittura prossimi ai 41/42°C.
Ma il caldo intenso si farà sentire pure sul resto del Paese in particolare nella seconda parte del weekend. Punte 39-40°C sono attese sulla Sicilia interna, ma anche in Puglia sul foggiano, picchi di 37-38°C su alcuni tratti della Val Padana come in Emilia ed in particolare tra il bolognese e il ferrarese e nelle aree più interne della Toscana.
Punte di tutto rispetto si registreranno comunque anche altrove dove 32-33°C saranno all'ordine del giorno.
Ad aggravare la situazione di disagio ci penserà inoltre l'aumento del fenomeno dell'afa che contribuirà ovviamente a mantenere le temperature molto elevate anche durante la notte.

Solo con l'inizio della prossima settimana il caldo potrà farsi meno invadente a partire dal Nord Italia, ma di questo avremo modo di riparlarne.





Torna alla home notizie